Questo sito contribuisce alla audience di

Borkowic, Macko

nobile polacco (m. 1358). Nell'ambito dei conflitti tra la corona e la nobiltà polacca, espresse la tendenza favorevole alla fedeltà verso il sovrano ma fu intransigente nel difendere i privilegi dei nobili e in primo luogo il potere esercitato da questi sui vasti territori di cui erano entrati in possesso. Il conflitto, che vide i seguaci di Borkowic mettere in atto numerose misure ostruzionistiche per impedire il funzionamento dell'amministrazione centrale, soprattutto per evitare che venissero sottratte terre alla nobiltà, esplose nel 1352 e si risolse sei anni dopo con la condanna a morte di Borkowic e la vittoria di re Casimiro III.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti