Questo sito contribuisce alla audience di

Bothwell, James Hepburn, 4º cónte di-

uomo politico scozzese (? ca. 1536-castello di Dragsholm, Danimarca, 1578). Sebbene protestante, sostenne la reggente Maria di Guisa e più tardi Maria Stuart, mostrandosi violentemente antinglese. Dato lo strapotere in Scozia del suo avversario James Stuart, conte di Moray, fuggì in Francia. Richiamato da Maria Stuart in Scozia (1565) per domare la ribellione di Moray, divenne uno dei principali consiglieri di Maria che fece di lui il nobile più potente del sud della Scozia. Nel 1567 sposò la regina dopo aver fatto assassinare il marito di lei, lord Darnley. Ma i nobili, sia protestanti sia cattolici, disgustati, si ribellarono. Maria, abbandonata dalle sue truppe, dovette cedere ai lord e Bothwell la lasciò per sempre fuggendo in Norvegia. Costretto poi a cercare rifugio a Copenaghen, si guadagnò la benevolenza del re Federico II, ma alla sconfitta di Maria, che aveva chiesto e ottenuto il divorzio (1570), venne isolato nel castello di Dragsholm dove, impazzito, restò fino alla morte.

Media


Non sono presenti media correlati