Questo sito contribuisce alla audience di

Botić, Luka

poeta croato (Spalato 1830-Djakovo 1863). Scrisse racconti (Hasan il Bello, 1854) e poemi romantici (Fratellanza, 1854; La povera Mara, 1861; Petar Bačić, 1862) ambientati nella sua terra nativa. Pur risentendo di modelli italiani (Grossi), Botić trasse gli argomenti delle sue opere dalla storia e dalle canzoni popolari. Fu un fervente sostenitore dell'unità degli Slavi meridionali.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti