Questo sito contribuisce alla audience di

Bramer, Leonard

pittore olandese (Delft 1595 o 1596-1674). Visitò la Francia e l'Italia e visse a lungo a Roma, dove lavorò per il principe di Parma, Mario Farnese, e per il cardinale Chailly. Nel 1628 tornò a Delft, e fu attivo per il principe Federico-Enrico d'Orange e per il conte Maurizio di Nassau. Risentì fortemente dell'influenza di Rembrandt nei ritratti, nei quadri storici e nelle scene di genere (Cerimonia nuziale, Venezia, Gallerie dell'Accademia; Interno, Hannover, Landesmuseum).

Media


Non sono presenti media correlati