Questo sito contribuisce alla audience di

Federico Enrico

principe d'Orange-Nassau, terzo statolder dei Paesi Bassi settentrionali (Delft 1584-L'Aia 1647). Uomo d'armi, si batté a Nieuport (1600) con il fratello Maurizio, in seguito alla morte del quale (1625) divenne statolder d'Olanda, Zelandia, Utrecht, Gheldria e Overijssel e poi (1640) di Groninga e di Drenthe. Capitano generale, occupò Maastricht (1632), Breda (1636), Hulst (1645); ebbe una flotta agguerrita e gettò le basi delle compagnie delle Indie Orientali e Occidentali. La sua corte fu frequentata da illustri personaggi tra cui Rembrandt e Cartesio.

Media


Non sono presenti media correlati