Questo sito contribuisce alla audience di

Brandizzo

comune in provincia di Torino (18 km), 187 m s.m., 6,41 km², 7430 ab. (brandizzesi), patrono: san Giacomo (25 luglio).

Centro situato sulla sponda sinistra del Po, presso la confluenza del torrente Malone. Sorse sulle rovine della Mutatio ad decimum, stazione per il cambio dei cavalli al decimo miglio da Torino. Già compreso nella Marca d'Ivrea, fu possesso dell'abbazia di San Benigno, degli Acaia, dei marchesi del Monferrato e dei Savoia. Subì gravi danni nel 1637 durante la guerra franco-spagnola e durante un'epidemia (1705).§ Interessante la cappella detta “la Madonnina”, forse del sec. VIII, ma molto restaurata; la parrocchiale di San Giacomo (1594) conserva un gruppo marmoreo della Pietà.§ La principale risorsa è l'industria, in particolar modo quella metalmeccanica; sono attive inoltre imprese tessili, della plastica e dell'abbigliamento.

Media


Non sono presenti media correlati