Questo sito contribuisce alla audience di

Brel, Jacques

cantautore e poeta belga (Bruxelles 1929-Bobigny 1978). Proveniente da una famiglia benestante, scoprì la propria vocazione musicale ancora adolescente. Partì per Parigi nel 1953 ma rimase sconosciuto fino al 1957, anno in cui incise Quand on n'a que l'amour, canzone che lo portò alla ribalta e inaugurò quella che fu una fortunata carriera di cantautore. Amico di G. Brassens e di L. Ferrè fu uno dei più grandi chansonnier della musica francofona. Si affermò in Francia negli anni Cinquanta e Sessanta come autore ed esecutore di composizioni di singolare valore poetico (Ne me quitte pas, Les bourgeois, S'il te faut, Le fou du roi). Interprete di una serie di film poco fortunati, abbandonò tutto e si mise a viaggiare per i mari del Sud.

Media


Non sono presenti media correlati