Questo sito contribuisce alla audience di

Bremsstrahlung

sf. tedesco. (propr., radiazione di frenamento). In fisica nucleare, radiazione elettromagnetica a spettro continuo emessa da una particella carica che passi attraverso il campo elettrico di un nucleo e che venga da questo bruscamente deviata con conseguente perdita di energia. Per elettroni di bassa energia, E≪m0c², attraversanti la materia, la perdita di energia per bremsstrahlung è trascurabile rispetto a quella per ionizzazione, ma ad alte energie, E≫m0c², è preponderante; m0 è la massa a riposo e c la velocità della luce. La bremsstrahlung è largamente rappresentata in campo astrofisico. È presente nell'emissione X dell'alta atmosfera terrestre e della corona del Sole al momento della collisione da parte delle cariche contenute nel “vento solare”; la si ritrova nella componente continua degli spettri delle nubi di idrogeno ionizzato (regioni H#II) per la presenza di cariche elettriche diffuse in movimento, come anche nei fronti delle onde d'urto dislocate dalle supernove in seno alla materia interstellare. La bremsstrahlung viene pure dissipata – in radiofrequenza, nel visuale, in banda X – da parte delle masse di gas caldi interagenti che pervadono gli ammassi di galassie (tipico l'ammasso in Coma).

Media


Non sono presenti media correlati