Questo sito contribuisce alla audience di

Brossasco

comune in provincia di Cuneo (33 km), 606 m s.m., 28,16 km², 1133 ab. (brossaschesi), patrono: Madonna della Neve (prima domenica di agosto).

Centro della valle Varaita, situato alla confluenza dei torrenti Gilba e Varaita. Feudo dei marchesi di Busca per concessione dei vescovi di Torino, passò nel 1160 ai marchesi di Saluzzo e infine ai Savoia (1601).§ La parrocchiale di Sant'Andrea (sec. XV) conserva affreschi quattrocenteschi nella cella campanaria e all'interno intagli lignei del periodo barocco. In località Gilba Superiore si trova la chiesa di San Sisto (sec. XVIII), che custodisce una pregevole statuetta del santo e un ciborio del Cinquecento.§ L'economia si basa principalmente sull'agricoltura (cereali e foraggi), cui è legato l'allevamento bovino, e sull'industria del mobile. Rilevanti le attività connesse al turismo.

Media


Non sono presenti media correlati