Questo sito contribuisce alla audience di

Budancev, Sergej Fëdorovič

narratore russo (Glebkovo, Rjazan, 1896-? 1939). Acquistò fama col romanzo La rivolta (1925) dove la Rivoluzione è considerata dal punto di vista dell'anarchismo, cui seguì Racconto delle sofferenze dell'intelletto (1931), in cui sono descritti i problemi di uno scienziato russo del 1860 che si attirò critiche e accuse. Nel 1935-36 fu arrestato; dopo la morte, fu riabilitato. Postumo apparve il suo romanzo Scrittrice (1959).

Media


Non sono presenti media correlati