Questo sito contribuisce alla audience di

Busta, Christine

pseudonimo della poetessa austriaca Christine Dimt (Vienna 1915-1987). Animata dall'ispirazione religiosa e da sofferti ideali umanitari, ha scritto liriche di profonda interiorità (Der Regenbaum, 1951, L'albero della pioggia; Die Sternenmühle, 1959, Il mulino delle stelle; Salzgärten, 1975, Giardini di sale; Wenn du das Wappen der Liebe malst, 1981, Se tu dipingi lo stemma dell'amore; Immitten aller Vergänglichkeit, 1985, Nel mezzo di ogni caducità).

Media


Non sono presenti media correlati