Questo sito contribuisce alla audience di

Càifa o Caiafa

sommo sacerdote dei Giudei dal 18 al 36 d. C. É citato nei testi evangelici: in Giovanni 18,13 è genero di Anna, con il quale è nominato in Luca 3,2. Suggerì al Sinedrio di mettere a morte Gesù e, quando questi fu arrestato, fu in casa sua che se ne decise la morte. Secondo Matteo 26,63-66 (e passi evangelici paralleli) fu Caifa a chiedere al Redentore se egli fosse veramente il Cristo, figlio di Dio. Fu deposto da Vitellio, legato di Siria.

Collegamenti