Questo sito contribuisce alla audience di

Cécchi, Giovanni Marìa

autore drammatico italiano (Firenze 1518-Signa 1587). Mercante di lana e poi notaio, fu tra i più fecondi autori di teatro del suo tempo: scrisse infatti oltre 60 opere, tra le quali drammi spirituali che innestano nello schema della sacra rappresentazione elementi della tradizione classica e della realtà contemporanea, farse popolaresche, testi moraleggianti e commedie erudite. Spicca tra queste L'assiuolo (1549), gradevole e vivace sceneggiatura di vicende tipiche della novellistica rinascimentale.