Questo sito contribuisce alla audience di

Céppi, Carlo

architetto italiano (Torino 1829-1921). Allievo di C. Promis. Esponente del gusto eclettico della seconda metà del sec. XIX, fu attivo soprattutto a Torino: stazione di Porta Nuova (1866-68, in collaborazione con A. Mazzucchetti); facciata con pronao della chiesa delle Sacramentine (1874); chiesa del Sacro Cuore di Maria (1884-89); case dell'impresa Bellia in via P. Micca (1894-98, con impiego, precoce in Italia, del cemento armato); Galleria delle Macchine all'Esposizione di Torino del 1898 (con facciata di stile moresco).

Media

Carlo Ceppi.