Questo sito contribuisce alla audience di

Cónte di Fratta

personaggio delle Confessioni di un italiano (1867) di I. Nievo. Signore del castello di Fratta, vegeta nel suo feudo, goffamente ligio a ridicole formalità e inconsapevole di essere l'ultimo esponente di un mondo in dissoluzione.

Media


Non sono presenti media correlati