Questo sito contribuisce alla audience di

Calamatta, Luigi

incisore italiano (Civitavecchia 1801-Milano 1869). Studiò a Roma e si perfezionò a Parigi, dove fu attivo dal 1823 al 1836; dal 1837 al 1861 insegnò all'Accademia di Bruxelles e dal 1862 a quella di Brera. Trattò l'acquaforte, la litografia e specialmente il bulino. Eseguì incisioni da Leonardo (la Gioconda), Raffaello, G. Reni, Ingres (il Voto), ecc., e numerosi ritratti (George Sand, Paganini) ammirevoli per la finezza del tratto e la precisione dei valori tonali.