Questo sito contribuisce alla audience di

Calcagnini, Cèlio

poligrafo italiano (Ferrara 1479-1541). Fu al servizio del cardinale Ippolito d'Este, che seguì in Ungheria dopo che l'amico Ludovico Ariosto ebbe rifiutato tale ufficio. Nell'opera De institutione commentatio propose di eliminare l'uso del volgare. Sostenne, tre anni prima di Copernico, la teoria della rotazione terrestre.