Questo sito contribuisce alla audience di

Calcinàia

comune in provincia di Pisa (23 km), 16 m s.m., 15 km², 8608 ab. (calcinaioli), patrono: santa Ubaldesca (27 maggio).

Centro sull'argine destro dell'Arno, ai piedi delle colline Cerbaie. In età romana Vico Vitri, dopo il Mille passò ai conti Cadolingi e poi ai loro eredi Upezzinghi di Pisa. Per la presenza sul territorio di numerose fornaci di calce, nel Medioevo prese il nome attuale. Nel sec. XVI passò con Pisa sotto il dominio di Firenze. Del castello medievale rimane la torre. § L'industria (soprattutto a Fornacette) conta piccole, medie e grandi aziende nei settori metalmeccanico e dei materiali da costruzione; sviluppato è il settore terziario. Tradizionale è l'artigianato della ceramica.

Collegamenti