Questo sito contribuisce alla audience di

Candìdoni

comune in provincia di Reggio di Calabria (86 km), 239 m s.m., 26,62 km², 410 ab. (candidonesi), patrono: san Nicola di Bari (6 dicembre).

Centro posto sul versante tirrenico delle Serre, alla sinistra del fiume Marepotamo. Casale di Borrello, ne seguì le vicende storiche. Fu quasi completamente distrutto dal terremoto del 1783. § La fiorente agricoltura si basa sulla coltivazione di agrumi, olivi e ortaggi; è praticata la floricoltura. Sono attive alcune piccole aziende di trasformazione dei prodotti agricoli (frantoi e lavorazione della frutta).

Collegamenti