Questo sito contribuisce alla audience di

Cantafòra, Arduino

architetto italiano (Milano 1945). Laureatosi al Politecnico di Milano nel 1971, partecipa alla triennale di Milano (1973, 1980, 1984) e alla Biennale di Venezia (1978, 1980, 1984). Esponente di quell'architettura disegnata che ha avuto notevole diffusione in Italia fra gli anni Settanta e Ottanta, progetta le forme architettoniche in modo da creare un paesaggio che appaia libero dal peso della materia, in una sublimazione quasi metafisica. Dal 1975 espone le proprie opere in mostre personali e collettive, e ha pubblicato Le stagioni delle Case (1980) e Architetture (1984). Dal 1983 insegna disegno e rilievo alla facoltà di architettura dell'Università di Venezia.