Questo sito contribuisce alla audience di

Capanèo

(greco Kapanéus), mitico re della tradizione greca argiva, figlio di Ipponoo, gigantesco e violento. Partecipò alla spedizione dei Sette contro Tebe. Mentre tentava di scalare le mura della città, venne fulminato da Zeus. Dante (Inferno, XIV) ne fa il simbolo della superbia empia e tracotante.