Questo sito contribuisce alla audience di

Cappèlle sul Tavo

comune in provincia di Pescara (12 km), 122 m s.m., 5,46 km², 3714 ab. (cappellesi), patrono: san Pasquale Baylon (17 maggio).

Centro situato alla destra del fiume Tavo, poco a monte della confluenza con il fiume Fino. Noto dal sec. XI, restò a lungo aggregato al vicino comune di Montesilvano. Settecentesco è il palazzo Landerset, mentre la semplice parrocchiale, dedicata a Santa Maria Lauretana, è del 1886. § Oltre all'agricoltura, che produce soprattutto frutta e ortaggi (tradizionali l'aglio e la cipolla), ha importanza l'industria, sviluppata nei settori alimentare, dell'abbigliamento, del mobile, delle materie plastiche e dei materiali per l'edilizia. § A Ferragosto si tiene la tradizionale Festa delle Pupe, fantocci dall'aspetto femminile che danzano animati da ballerini nascosti al loro interno.