Questo sito contribuisce alla audience di

Caritóne di Afrodìsia

(greco Charítōn). Romanziere greco, vissuto nel sec. I o II d. C. Scrisse un romanzo d'amore, Le avventure di Cherea e Calliroe, in 8 libri, secondo gli schemi tradizionali di questo genere letterario alessandrino. Lo stile è disadorno, le vicende risapute e stravaganti; nessuna vitalità anima i personaggi, che sono poco più che fantocci spinti dal caso.

Collegamenti