Questo sito contribuisce alla audience di

Cars, Guy des-

romanziere francese (Parigi 1911-1993). Dopo aver esordito con una commedia, Croisière pour dames seules (1932), diventa sin dal primo romanzo, L'officier sans nom (1941), uno degli scrittori francesi più letti e graditi al grande pubblico, grazie a una tecnica basata su intrighi a sfondo poliziesco e psicologico, sfruttando sentimenti elementari quali l'odio, l'amore, la gelosia e trattando problemi di attualità come la crisi dell'adolescenza e la contestazione giovanile, sempre in una prosa limpida ma priva di spunti originali. I suoi maggiori successi sono stati La brute (1950), La tricheuse (1957), L'insolence de sa beauté (1972), La mère porteuse (1986) e Le tourbillon (1988).