Questo sito contribuisce alla audience di

Casandrino

comune in provincia di Napoli (13 km), 59 m s.m., 3,25 km², 13.245 ab. (casandrinesi), patrono: Maria Santissima Assunta (15 agosto).

Centro della pianura campana, unito all'abitato di Grumo Nevano. Citato verso il Mille tra i casali dipendenti dal Ducato di Napoli e occupato in seguito dai Normanni, fu possesso di signori locali, seguendo le vicende della Terra di Lavoro. § L'agricoltura produce uva, frutta e canapa ed è praticato l'allevamento bovino e bufalino. Aziende artigianali operano nel settore conciario.