Questo sito contribuisce alla audience di

Casavatóre

comune in provincia di Napoli (7 km), 80 m s.m., 1,62 km², 20.087 ab. (casavatoresi), patrono: san Giovanni Battista (24 giugno e prima domenica di luglio).

Cittadina della pianura campana, posta nelle immediate vicinanze del capoluogo. Nel Medioevo fu citata tra i casali dipendenti da Napoli. Fino al 1946 fu frazione di Casoria. L'abitato, danneggiato dal terremoto del 1980, è di impronta moderna. § L'economia si basa sull'industria, attiva nei settori conciario, cartotecnico, meccanico, alimentare (insaccati e prodotti dolciari in particolare), degli imballaggi, dei videogiochi e dell'abbigliamento. § La prima domenica di luglio il patrono viene festeggiato con la tradizionale “danza dei gigli”, obelischi di legno e cartapesta dell'altezza di decine di metri.

Collegamenti