Questo sito contribuisce alla audience di

Cassavetes, John

regista e attore cinematografico statunitense (New York 1929-Los Angeles 1989). Interprete sobrio e moderno in film di violenza, realizzò quale capofila del New American Cinema due opere anticonformiste: Ombre (1960), sul problema psicologico dell'essere con la pelle scura, e Volti (1968), sulla crisi del matrimonio. Tema, quest'ultimo, riproposto in Mariti (1970), Minnie e Moskowitz (1971) e Una moglie (1974), trilogia che lo ha imposto, per la sua arte di cogliere dal vivo personaggi e psicologie e per il suo umanesimo, tra i cineasti più importanti d'America. Con lui si è espressa al massimo anche la moglie Gena Rowlands, protagonista assoluta dei due ultimi film citati e anche dei successivi: La sera della prima (1977) e Gloria-una notte d'estate (1980, Leone d'oro alla mostra del cinema di Venezia). Tra gli altri film ricordiamo: Love Streams, da lui sceneggiato, diretto e interpretato con Gena Rowlands, vincitore nel 1984 dell'Orso d'oro al Festival di Berlino; Il grande imbroglio (1986), acuto ritratto dell'avida middle-class statunitense.

Media

John Cassavetes