Questo sito contribuisce alla audience di

Castaneda, Carlos

scrittore ed etnologo peruviano (Cajamarca 1925-Los Angeles 1998). Trasferitosi a Los Angeles nel 1951 si laureò in antropologia presso la UCLA. Ottenuto nel 1968 il dottorato di ricerca, conquistò in seguito la notorietà come scrittore con la pubblicazione della sua tesi Teachings of Don Juan: A Yaqui Way of Knowledge ( 1970; A scuola dallo stregone. Una via yaqui alla conoscenza), che racconta la sua esperienza, iniziata nei primi anni Sessanta, con lo sciamano don Juan Matus. Dopo aver rifiutato numerose offerte di cattedre universitarie ricevute da diversi atenei statunitensi, continuò a coltivare nuove esperienze con gli yaqui messicani, fonti di ispirazione per i suoi successivi libri; tra questi si ricordano: A Separate Reality: Further Conversations whith Don Juan (1972; Una realtà separata. Nuovi incontri con don Juan), Journey to Ixtlán: The lessons of Don Juan (1975; Viaggio a Ixtlán. Le lezioni di don Juan). Nel 1997 pubblicò il suo ultimo libro Tensegrity (Tensegrità. I sette movimenti magici degli sciamani dell'antico Messico) in cui afferma che gli uomini, non conoscendo la propria esistenza e dotati di incredibili risorse che non utilizzano mai, sono creature coinvolte in un viaggio evolutivo di consapevolezza. Proprio per questa estrema sensibilità nei riguardi delle culture iniziatiche, Castaneda è considerato uno dei profeti della New Age. "Per approfondire vedi Libro dell'Anno '99 p 229" "Per approfondire vedi Libro dell'Anno '99 p 229" .

Collegamenti