Questo sito contribuisce alla audience di

Castellùccio dei Sàuri

comune in provincia di Foggia (29 km), 282 m s.m., 51,31 km², 1951 ab. (castelluccesi), patrono: san Salvatore (5 agosto).

Centro allungato su un crinale del Tavoliere di Puglia. Nel Medioevo fece parte del feudo di Bovino ed ebbe numerosi signori. Fu danneggiato dal terremoto del 1980. Nei dintorni dell'ippodromo è stata rinvenuta una vasta area archeologica con resti di un insediamento romano. § L'economia si basa sull'agricoltura, con cereali, olive, uva da vino (aleatico di Puglia DOC), ortaggi e foraggi per l'allevamento bovino e ovino.