Questo sito contribuisce alla audience di

Castelleóne di Suasa

comune in provincia di Ancona (55 km), 206 m s.m., 15,83 km², 1689 ab. (castelleonesi), patrono: san Pietro Martire (29 aprile).

Centro posto in posizione dominante nella media valle del fiume Cesano. Sorse sui resti della città romana di Suasa (fondata nel sec. III a. C.), distrutta dai Goti nel 409. § Di interesse artistico e ambientale è il nucleo originario del paese con le mura medievali comprendenti la rocca, il castello, la chiesa parrocchiale e il cinquecentesco palazzo Della Rovere, con una vera da pozzo coeva. Nel territorio vi sono le rovine di Suasa con resti di edifici, mosaici, iscrizioni, un anfiteatro e un tempio. § L'economia è attiva nell'agricoltura (cereali, barbabietole, viti, olivi e soprattutto cipolle) e nella florovivaistica; il settore manifatturiero comprende alcune imprese di minuterie metalliche, mobili, confezioni e calzature.