Questo sito contribuisce alla audience di

Castiglióne Cosentino

comune in provincia di Cosenza (14 km), 400 m s.m., 13,84 km², 3070 ab. (castiglionesi), patrono: sant' Antonio da Padova (13 giugno).

Centro ubicato nella valle del fiume Crati. Fu legato alle vicende di Cosenza di cui fu casale dal sec. X. Nei primi anni del sec. XIX fu saccheggiato ripetutamente dai francesi. § La chiesa dei Cappuccini conserva un crocifisso ligneo del sec. XVII e un ciborio datato 1743, mentre nella chiesa di Santa Maria dell'Olmo è una tavola di Girolamo Imparato del 1591. § L'agricoltura (ortaggi, olive, uva da vino, fichi, foraggi) alimenta alcune aziende olearie e vinicole. Altre industrie operano nei settori tessile e dell'abbigliamento, chimico (colorificio), degli imballaggi (carta e plastica) e dei materiali da costruzione (laterizi, calcestruzzo).

Collegamenti