Questo sito contribuisce alla audience di

Cavalcanti

famiglia di antica nobiltà, originaria di Firenze dove nel 1176 tenne il governo della repubblica; seguì la parte guelfa e perciò dovette esulare nel 1248 e nel 1260. Passò poi alla parte bianca, subendo la distruzione delle case nel 1304 e nel 1312, per cui molti suoi membri lasciarono Firenze. Un nucleo si affermò a Napoli e nel Peloponneso, imparentandosi con gli Acciaiuoli. Ritornata a Firenze nel sec. XV, la famiglia si imparentò coi Medici, a cui rimase sempre fedele e da cui ottenne importanti cariche nello Stato. La casata si estinse con Alessandro (1727).

Collegamenti