Questo sito contribuisce alla audience di

Celliers, Jan François Elias

poeta sudafricano di lingua afrikaans (Wellington 1865-Johannesburg 1940). Compiuti gli studi in Olanda, fu bibliotecario a Pretoria e partecipò alla guerra anglo-boera. È autore di poesie patriottiche in cui è dato largo spazio alle descrizioni del paesaggio. Assai popolari sono La pianura e altre poesie (1908), il poema Il fiume (1909) e l'idillio Martije (1911), ispirato alla guerra anglo-boera.

Collegamenti