Questo sito contribuisce alla audience di

Cermeño, Pere Mártir

architetto e ingegnere militare catalano (m. in Galizia 1792). È la figura più rilevante dell'urbanistica spagnola della seconda metà del Settecento. Fu “Director de los Ejércitos y Plazas de S. M.”. In qualità di “Ingeniero-director de las Obras Militares” in Catalogna, ebbe nel 1749 l'incarico di redigere il piano di urbanizzazione della zona barcellonese de “los arenales” con la costruzione del quartiere della Barceloneta (1753-55), nel quale progettò anche la chiesa di S. Miguel del Puerto, realizzata poi da D. Ribes. Nel 1760 diresse i lavori della Plaza S. Juan a Figueras e nel 1768 divenne membro dell'Accademia di S. Fernando di Madrid. Si devono ancora al Cermeño opere di completamento nell'Università di Cervera (1751), di sistemazione urbanistica della Rambla di Barcellona (1776-78) e l'inizio della costruzione della Catedral Nueva di Lérida (1761-81), continuata poi da F. Sabatini.

Collegamenti