Questo sito contribuisce alla audience di

Cervaro

comune in provincia di Frosinone (64 km), 250 m s.m., 39,17 km², 7022 ab. (cervaresi), patrono: Santa Maria de' Piternis (8 settembre).

Centro alla sinistra del fiume Gari. È l'antico Castrum Cerbari. Spopolatosi durante le invasioni barbariche, fu donato nel 717 da Gregorio II all'abbazia di Montecassino, che ne fece un poderoso castello. Nel 1422 si ribellò vanamente al potere badiale; fu in seguito aggregato a Trocchio (1601). Distrutto nella seconda guerra mondiale, fu gradualmente ricostruito. Il santuario di Santa Maria de' Piternis, consacrato nel 1408 e più volte modificato, conserva pitture tardomedievali.§ Notevole la coltivazione di olivi pregiati, vigneti, frutta e ortaggi; sono attive imprese per la produzione di insaccati e di laterizi.

Media


Non sono presenti media correlati