Questo sito contribuisce alla audience di

Cesàrio di Arles

arcivescovo, santo (Chalon-sur-Saône ca. 470-542). Abate in un monastero presso Arles, divenne vescovo di questa città che da papa Simmaco ottenne il titolo di sede primaziale delle chiese della Gallia e della Spagna. Nel Sinodo di Orange (529) fece condannare il semipelagianesimo e approvare un agostinismo moderato. Celebri i suoi Sermones, raccolti nell'Opera omnia edita a cura di G. Morin (1937).