Questo sito contribuisce alla audience di

Charms, Danil

scrittore russo (San Pietroburgo 1905-? 1942). Si legò giovanissimo ai gruppi culturali futuristi, la cui attività fu violentemente avversata dal regime staliniano. Arrestato nel 1931 e liberato l'anno successivo, svolse per un certo periodo l'attività di scrittore per l'infanzia. Charms passò da una produzione decisamente influenzata dalla tendenza futurista a una poesia più assorta e meditativa. Autore assai prolifico, Charms è noto soprattutto per il dramma Elisaveta Bam, che gli costò l'arresto, e per Casi, una raccolta di racconti che lo colloca nella grande tradizione gogoliana. Arrestato nel 1941 e rinchiuso in una clinica psichiatrica, dove morì l'anno dopo, Charms è stato ignorato dalla cultura ufficiale sovietica fino al 1988, anno in cui è stato pienamente riabilitato con la pubblicazione di un volume di opere.

Collegamenti