Questo sito contribuisce alla audience di

Chauvet, Joseph-Joachim-Victor

letterato e poeta francese (Tolone 1788-? forse 1834). Poeta classicista, scrisse odi, poemetti (Sapho, poème en trois chants, suivi de poésies lyriques, 1815) e una tragedia (Arthur de Bretagne, 1824). Collaboratore della Revue encyclopédique e della rivista Lycée français, pubblicò (1820) un articolo critico sulla tragedia Il conte di Carmagnola di A. Manzoni, al quale lo scrittore italiano replicò con la famosa Lettre à M. C. sur l'unité de temps et de lieu dans la tragédie, che attirò l'attenzione su Chauvet.