Questo sito contribuisce alla audience di

Chiòdi, Césare

ingegnere e urbanista italiano (Milano 1885-Albavilla 1969). Laureato in ingegneria a Milano, dove svolse prevalentemente la sua attività, fu attivo nell'edilizia civile e industriale. Assessore all'Edilizia e ai Lavori Pubblici a Milano (1922-25), diede impulso al nuovo sviluppo urbanistico della città. Con la pubblicazione del volume La città moderna (1935) fu tra i precursori degli studi urbanistici in Italia.