Questo sito contribuisce alla audience di

Clausen, Svend

autore drammatico danese (Holsted, contea di Ribe, 1893-Copenaghen 1961). Scrisse numerose commedie, in cui satireggiò parecchi pregiudizi e istituzioni della società contemporanea. Tra esse: Lo schiavo d'ufficio (1922), in cui fa la prima apparizione nella letteratura danese il flipproletar, o bracciante intellettuale, Rivoluzione di palazzo (1923), Gli auguri sorridono (1924), La scimmia culturale (1927), L'uccello della rissa (1933). Pubblicò anche Fissazioni scelte (1945) e Tecnica drammatica (1949).

Media


Non sono presenti media correlati