Questo sito contribuisce alla audience di

Cobbett, William

scrittore e uomo politico inglese (Farnham, Surrey, 1763-Guildford, Surrey, 1835). Esordì in giornalismo come pubblicista conservatore a Filadelfia, negli USA, dove si era rifugiato nel 1792. Ritornato in patria nel 1800, pubblicò a Londra dal 1802 l'influente periodico Weekly Political Register, dove passò da una fase nettamente tory e antigiacobina a una forma di radicalismo critica verso il governo e sostenitrice di riforme politiche e sociali. Condannato per diffamazione nel 1810-12, fuggì un'altra volta in America, nel 1817, da dove continuò a dirigere il suo giornale (che nel 1816 raggiunse una tiratura di 40 000 copie). Rientrò nel 1820. Si occupò di storia e di economia e pubblicò una fortunata Grammar (1818) e i Rural Rides (1830; Cavalcate rurali). Dal 1832 all'anno di morte sedette in Parlamento.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti