Questo sito contribuisce alla audience di

Codèmo, Luìgia

scrittrice italiana (Treviso 1828-Venezia 1898). Nei suoi romanzi di argomento patriottico e sociale (Le memorie di un contadino, 1856; Miserie e splendori della povera gente, 1865; La rivoluzione in casa, 1872; I nuovi ricchi, 1876) condusse una polemica, venata di populismo sentimentale, contro le classi privilegiate.

Media


Non sono presenti media correlati