Questo sito contribuisce alla audience di

Carlo II (re di Romania)

(Carol II) re di Romania (Sinaia 1893-Estoril 1953). Figlio di Ferdinando I, dopo due matrimoni, uno morganatico annullato e l'altro (1921) ufficiale con Elena di Grecia, nel 1926 rinunciò ai diritti al trono in favore del figlio, ripudiò la moglie e fuggì a Parigi per vivere con Magda Lupescu. Nel 1929, approfittando della confusione politica determinata dalla crisi mondiale, ritornò improvvisamente a Bucarest e riuscì a riavere il trono (nel 1927 suo figlio Michele era succeduto a Ferdinando I). Per dieci anni impose una politica dittatoriale. All'inizio della seconda guerra mondiale tenne una politica ambigua e non poté evitare di cedere all'URSS la Bessarabia e la Bucovina settentrionale e all'Ungheria la Transilvania settentrionale (giugno-agosto 1940). Ciò suscitò una forte opposizione per cui Carlo II decise di abdicare in favore del figlio (6 settembre 1940). Visse poi in esilio.