Questo sito contribuisce alla audience di

Colin de Blamont, François

compositore francese (Versailles 1690-1760). Figlio di Nicolas, musicista di corte, fu allievo di M. R. de Lalande e nel 1719 divenne sovrintendente alla musica della camera del re. Compose soprattutto balletti, ricchi di effetti descrittivi e pittoreschi secondo il gusto dell'epoca, fra i quali spicca Les fêtes grecques et romaines (1723), che aprì la strada al ballet héroïque di argomento storico. Compose anche musica sacra, non scostandosi molto dal modello del Lalande, e scrisse un Essai sur les gouts anciens et modernes de la musique française (1754), sostenendovi punti di vista ancora affini a quelli di Lulli.

Media


Non sono presenti media correlati