Questo sito contribuisce alla audience di

Collurània, Osservatòrio di-

fondato nel 1890 da V. Cerulli, sorge in una località (51 ab.) del comune di Teramo, su un colle (392 m) che lo studioso dedicò a Urania, musa dell'astronomia. L'osservatorio fu dotato di una ricca strumentazione, tra cui un telescopio rifrattore del diametro di 40 cm, di cui Cerulli si servì per le sue osservazioni planetarie. Donato allo Stato nel 1917 e intitolato al suo fondatore, l'osservatorio si è dedicato in particolare a ricerche di interferometria e fotometria stellare, e allo studio di stelle doppie e variabili.

Media


Non sono presenti media correlati