Questo sito contribuisce alla audience di

Conóne di Samo

astronomo e matematico greco (sec. III a. C.). Visse alla corte di Tolomeo III Evergete e insegnò al museo di Alessandria. Tra i suoi allievi ebbe Archimede, che da lui probabilmente apprese la definizione della curva oggi nota come spirale di Archimede. Identificò una costellazione a cui, in onore della moglie di Tolomeo, diede il nome di Chioma di Berenice e scrisse un trattato di astronomia non pervenutoci.

Media


Non sono presenti media correlati