Questo sito contribuisce alla audience di

Copić, Branko

poeta e narratore serbo (Hašani 1915-Belgrado 1984). In tutte le sue opere, sia in versi sia in prosa, ha ritratto la vita e la gente della sua povera regione (Bosnia occidentale), dandone un'immagine completa soprattutto nei romanzi che descrivono gli avvenimenti della seconda guerra mondiale (Squarcio, 1952; Dinamite sorda, 1957; I prodi di Bihac, 1975). Le condizioni dei corregionali nel periodo postbellico sono analizzate da Copić in Ottava offensiva (1958). La sua più valida opera in prosa è la raccolta di novelle umoristiche Le vicende di Nikoletina Bursać (1955).

Media


Non sono presenti media correlati