Questo sito contribuisce alla audience di

Cosa, Juan de la-

navigatore e cartografo spagnolo (Santoña ca. 1460-istmo di Panamá 1510). Di antica famiglia marinara, fu pilota della Santa María nel primo viaggio di Colombo, che accompagnò anche nel secondo. Nel 1499-1500, con Alonso de Ojeda e Amerigo Vespucci raggiunse le isole Trinidad, Los Frailes e Curaçao e navigò lungo le coste settentrionali dell'America Meridionale e nel lago di Maracaibo. Nel 1501-02, con Rodrigo de Bastidas, compì una nuova spedizione in America e, toccata Punta Gallinas (Colombia), raggiunse la Giamaica. Reimbarcatosi nel 1509 con Diego de Nicuesa e Alonso de Ojeda, toccò le coste settentrionali della Colombia, ma nel Panamá fu ucciso dagli indigeni. Di lui resta l'importantissima Carta de marear de las Indias o Mapa Mundi (1500), su cui riportò i risultati dei suoi viaggi.

Media


Non sono presenti media correlati