Questo sito contribuisce alla audience di

Coustou, Guillaume il Vècchio

scultore francese (Lione 1677-Parigi 1746). Fratello di Nicolas e come lui educato all'arte nell'atelier di Coysevox, compì anche un soggiorno romano, durante il quale si legò a Le Gros e alla corrente più classicamente misurata degli epigoni di Bernini. Tornato a Parigi, ottenne, spesso in collaborazione con Nicolas, una serie di commissioni per Marly, Versailles, Invalides, Notre-Dame (statua di Luigi XIII, 1715) e per l'Hôtel de Ville di Lione (statua del Rodano). Tra le sue opere monumentali, di grande impatto, si ricordano inoltre i cavalli impennati eseguiti per il parco di Marly, successivamente collocati a Parigi, a Place de la Concorde.