Questo sito contribuisce alla audience di

Crissòlo

comune in provincia di Cuneo (64 km), 1318 m s.m., 49,04 km², 210 ab. (crissolesi), patrono: san Giovanni Battista (24 giugno).

Centro dell'alta valle del Po, esteso sulle pendici settentrionali del Monviso; sede comunale è Villa. Composto di tre nuclei principali, fece parte del Marchesato di Saluzzo, di cui seguì le vicende. § È frequentata località di villeggiatura estiva (base di partenza per l'ascensione al gruppo del Monviso) e di sport invernali (impianti di risalita), con una buona attrezzatura ricettiva. Sviluppati sono l'allevamento bovino, reso possibile dall'abbondanza di pascoli, e lo sfruttamento dei boschi. § Nei dintorni del paese si trova Pian del Re, la vallata tradizionalmente indicata come area della sorgente del Po. Nei pressi del colle delle Traversette si trova il “Buco di Viso”, una galleria di 75 m scavata verso la fine del sec. XV per volere dei marchesi di Saluzzo per rendere più agevole il commercio, in particolare di sale, con la Francia.